Navigazione veloce

Indicazioni transitorie sulla Didattica Digitale Integrata

Indicazioni transitorie sulla Didattica Digitale Integrata

Approvate dal Collegio Docenti del 10.09.2020

L’Istituto elaborerà un documento relativo alla Didattica Digitale Integrata da sottoporre al Collegio dei Docenti del 26.10.2020 per essere inserito nel PTOF di Istituto, recependo le Linee Guida in tema di Didattica Digitale Integrata Adottate con Decreto del Ministero dell’Istruzione 89 del 7 agosto 2020 (https://www.miur.gov.it/documents/20182/0/ALL.+A+_+Linee_Guida_DDI_.pdf/f0eeb0b4-bb7e-1d8e-4809-a359a8a7512f?t=1596813131027)

 

Fino all’adozione del documento di Istituto sulla Didattica Digitale Integrata assume le seguenti disposizioni da applicarsi qualora si presentasse la necessità di procedere a periodi di sospensione dell’attività didattica legate a contingenti situazioni epidemiologiche e in tutti i casi si richieda di ricorrere a un servizio articolato di didattica a distanza:

1)Laddove si ravvisasse la necessità di chiusura temporanea , o un nuovo lock-down,  la didattica a distanza partirà immediatamente dal giorno seguente la chiusura secondo l’orario scolastico della singola classe, ma si farà ricorso alla riduzione dell’unità oraria di lezione  a 40/45 minuti per consentire adeguate pause tra una lezione ed un’altra. Nel corso della giornata scolastica dovrà essere offerta, agli alunni in DDI, una combinazione adeguata di attività in modalità sincrona e asincrona, per consentire di ottimizzare l’offerta didattica con i ritmi di apprendimento.

2) Utilizzo dei device: lo scorso anno  l’Istituto ha provveduto a fornire in comodato d’uso gratuito computer portatili. Considerata la probabile alternanza di lezioni in presenza e lezioni a distanza e soprattutto la sua pronta ed improvvisa attivazione, non sarà possibile, se non in casi limitati, fornire lo stesso numero di pc portatili dello scorso anno, quindi si consiglia ad alunni e docenti di provvedere, se possibile, per tempo all’acquisto autonomo di quanto necessario per l’eventuale didattica a distanza, anche per usufruire fin da subito dell’offerta didattica erogata in modalità on-line a distanza. Analogamente si consiglia  di dotarsi già dall’inizio dell’anno, presso la propria abitazione, di una connessione Internet dedicata, laddove questa non fosse ancora nelle disponibilità degli interessati.

3) Sarà avviato entro il mese di settembre un monitoraggio per verificare la situazione di dotazione di device e di connessione degli studenti.

4) Utilizzo delle piattaforme di Istituto: l’attività di didattica a distanza, in un’ottica di armonizzazione del servizio, continuerà ad essere erogata sulle piattaforme già in utilizzo dal nostro Istituto (Microsoft Office 365 For Education), affiancate dall’eventuale implementazione di ulteriori soluzioni.

Le modalità di accesso verranno comunicate entro 30. 09.2020 utilizzando i consueti canali di comunicazione scuola-famiglia (Registro Elettronico).

5) Potranno essere erogati on line tramite le piattaforme di Istituto  anche eventuali Corsi di recupero, o potenziamento , di orientamento o di ampliamento dell’offerta formativa. I consigli di classe, su indicazione dei dipartimenti, potranno individuare un pacchetto di interventi a supporto della didattica in presenza, soprattutto per le attività di integrazione  e recupero degli apprendimenti (PAI). Tali interventi potranno essere avviati solo dopo aver accertato la fruibilità degli stessi da parte di tutti gli studenti coinvolti.

6) I primi interventi dovranno essere focalizzati sugli aspetti di didattica digitale integrata rivolti al tema dell’inclusione degli studenti BES, 104, «fragili» e quota FAD per istruzione per adulti.

7) Fino alla entrata in vigore del documento di Didattica Digitale Integrata dell’Istituto, per quanto non previsto si richiama quanto stabilito dal protocollo DAD di Istituto approvato dal collegio dei Docenti nell’a.s. 2019/20.

Non è possibile inserire commenti.