Navigazione veloce

Disposizioni in tema di intervallo

Disposizioni sullo svolgimento degli intervalli rivolte a tutto il personale, alle studentesse e agli studenti

Circolare n. 17 Borgo San Lorenzo, 14 settembre 2020
Ai

Agli

Docenti

Studenti e studentesse dell’Istituto

Al Personale ATA

 

 

Oggetto: disposizioni in tema di intervallo

 

Si ricorda che a partire dal 15 settembre e durante tutto il periodo nel quale sarà in vigore l’orario ridotto e fino a nuove disposizioni:

  • L’intervallo si svolgerà dalle ore 10.00 alle ore 10.10
  • L’intervallo si svolgerà con le seguenti modalità:
  Intervallo in classe Intervallo all’aperto
Classi biennio Martedì, giovedì, sabato Lunedì, mercoledì, venerdì
Classi triennio Lunedì, mercoledì, venerdì Martedì, giovedì, sabato

 

 

  • I percorsi di entrata e uscita delle classi sono gli stessi di quelli all’inizio e al termine delle lezioni. Durante gli spostamenti è necessario indossare la mascherina e mantenere la distanza interpersonale.
  • L’intervallo all’esterno dovrà essere svolto:
    •  indossando la mascherina,
    • mantenendo le distanze interpersonali (minimo 1mt, consigliata almeno 1.80mt); a distanza di 1.80mt è possibile abbassare la mascherina per il tempo necessario a bere e magiare;
    • utilizzando esclusivamente le zone assegnate: classi in sede = spazio davanti agli ingressi della sede; classi nei prefabbricati = spazio davanti ai prefabbricati lato parcheggio; classi nelle aule = spazio davanti all’ingresso F (dietro edificio “Giotto Ulivi”) senza utilizzare la via di accesso al cantiere.
  • Durante l’intervallo svolto in aula si dovrà tenere la mascherina; si potrà abbassare solo seduti al proprio posto e con distanza minima di 1mt dai compagni.
  • Durante gli intervalli le finestre dovranno essere aperte per mettere areazione. Gli studenti con banchi in prossimità delle finestre dovranno allontanarsi dalle stesse nel caso in cui le finestre siano prive di blocco che impedisce la completa apertura.

 

Sorveglianza:

  • I docenti in servizio alla seconda ora di lezione sorveglieranno la classe fino alle 10.05 (e comunque fino al cambio docente). Per le classi che svolgono l’intervallo all’aperto, fino a nuove disposizioni, i docenti accompagneranno e sorveglieranno la classe all’esterno.
  • I docenti in servizio alla terza ora di lezione, entreranno di sorveglianza alle ore 10.05. Per le classi all’esterno, seguiranno il rientro degli studenti nelle aule.
  • I docenti con ore a disposizione (non utilizzati o utilizzati in attività di supporto/compresenze nelle classi, eccezione fatta per potenziamento su situazioni critiche o da attenzionare) ciascuno per il proprio orario, saranno da supporto ai colleghi e ai collaboratori scolastici nella sorveglianza delle aree esterne e dei corridoi in prossimità degli accessi agli edifici.

 

Fino alla ripresa delle attività dei laboratori di sala e cucina, un collaboratore scolastico dei laboratori di ristorazione alle 9.45 si recherà presso la sede per procedere in tempo utile alla chiusura dei cancelli e alla sorveglianza degli stessi; se per problemi organizzativi (assenza di altro collaboratore) avvertirà la sede per individuare altro collaboratore.

Uno dei collaboratori alle aule si accerterà che il varco sulla via di accesso al cantiere sia chiuso.

 

Si ricorda che

  • Tutti gli studenti, le studentesse e il personale in orario di servizio, non possono lasciare l’area di pertinenza dell’Istituto.
  • Per tutti gli utenti esterni, gli operatori, il personale, le studentesse e gli studenti vige il divieto di fumo anche all’aperto (compresa sigaretta elettronica in quanto necessita di abbassare la mascherina).
  • Non è possibile accedere durante gli intervalli ai servizi igienici se no per urgenze e comunque nei limiti di 3 persone alla volta.
  • Non è possibile utilizzare distributori automatici di bevande o generi alimentari.
  • E’ vietato l’uso di spazi diversi da quelli sopra indicati per gli intervalli all’esterno.
  • Non è permesso, fino a nuove disposizioni, sostare nei corridoi o svolgere gli intervalli in aree diverse da quelle assegnate.

 

Infine si conferma quanto anticipato nelle riunioni con le famiglie e negli incontri con numerose classi: tutte le regole e i protocolli previsti sono suscettibili di variazioni sulla base:

  • delle indicazioni di tutti i partecipanti alla comunità educante,
  • delle situazioni emerse e monitorare durante questa prima fase di sperimentazione.

 

I docenti in servizio e in sorveglianza sono autorizzati formalmente, ove ritengano che le disposizioni non siano osservate e/o individuino fattori di criticità o pericolo, di interrompere l’attività di intervallo per una classe o per tutte le classi di un edificio, segnalando sul registro elettronico (o, in assenza, cartaceo).

 

Certo della collaborazione di tutti e della responsabilità individuale e collettiva, mi auguro che riusciremo a trovare quanto prima ulteriori modalità per svolgere un intervallo che risponda alle esigenze e alle attese di tutti.

 

Cordiali saluti.

 

Il dirigente scolastico

Gian Lodovico Miari Pelli Fabbroni

Non è possibile inserire commenti.